Festa di San Michele Arcangelo

La festa patronale a Procida è dedicata a San Michele Arcangelo. Al santo vengono attribuiti vari miracoli, il più importante del 1535 quando i pirati tentarono di attaccare l’isola. I procidani per devozione fecero realizzare, nel 1727, una statua in oro e argento alla quale donarono preziosi oggetti quali, una spada, uno scudo, una bilancia, il cimiero con nove piume e tanti altri. La festa del santo patrono viene celebrata due volte l’anno: l’8 Maggio, giorno del miracolo e il 29 Settembre. La Festività di Maggio prevede lo svolgimento della processione per le strade dell’isola; la statua del Santo viene scortata dalle quattro confraternite isolane, dal clero locale e dai fedeli. La festività di Settembre (festa degli Arcangeli Gabriele, Michele e Raffaele), prevede invece che la statua venga esposta dinanzi all'altare maggiore dell’abbazia la sera del giorno 28. La mattina del 29 si procede in una circoscritta processione nel borgo di Terra Murata. La statua di San Michele viene infatti portata dalla chiesa sino a Piazza delle Armi ed esposta sul vecchio mulino. Si racconta essere stato proprio quello il luogo della sua apparizione nel 1535.

08-05-2018

Ora 8.00

Terra Murata